Seguici su Facebook

logo studio7 2 1
play 1 Ascolta la radio 

 

 



Medea uscita dalla coppa con onore

Medea LatinaLa Medea Montalbano vince al tie-break la gara di ritorno, non basta ad ottenere la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia contro la Hydra Latina, che all’andata si era imposta per 3-0, ma la battaglia interminabile resterà negli occhi e nei cuori dei tifosi maceratesei per tanto tempo. Ben 42 punti, record personale, messi a segno dall’opposto Leonardo Scuffia.

Dura 50 minuti il sogno qualificazione dei ragazzi di coach Pasquali. Tanto è durato infatti il primo set, 7, set ball alla Medea, Macerata ne annulla 10 agli avversari. All’undicesimo è però un ace di Quartarone a dare set e qualificazione ai laziali. Doccia gelata per i locali che nelle fasi cruciali del set perdono anche Alex Molinari per un infortunio alla caviglia (sostituito dal fratello Michael, autore di una bella prova)

Messo in ghiaccio il discorso qualificazione entrambi i tecnici cominciano a ruotare gli elementi anche in vista dei prossimi impegni. La Medea però a questo punto vuole vincere almeno la partita, Pasquali inserisce nel sestetto dal secondo set Sarnari in regia e Scarpi in banda ed entrambi hanno dato ottime risposte per tutto l’arco del match. Macerata parte forte e si crea subito un vantaggio gestibile fino a fine parziale (25-21).

Terzo e quarto set sono uno l’opposto dell’altro: Medea che nel terzo parziale paga un po’ la fatica dei precedenti due, recuperando solo nel finale per poi perdere ancora ai vantaggi (28-30) ma nel quarto schianta Latina con un perentorio 25-16.

Al tie break è un altro continuo alternarsi di sorpassi e contro sorpassi: sul 10-9 per la Medea, Latina passa avanti al 10-12, ma Macerata piazza 5 punti consecutivi, l’ultimo è di capitan Medei con un gran primo tempo. Due ore e mezza di autentica battaglia, Latina centra la qualificazione, Macerata fa capire a tutti che il grande volley c’è ancora in città.

MEDEA MONTALBANO-TLC HYDRA LATINA 3-2

MEDEA MONTALBANO: Molinari A. 3, Sarnari 1, Miscio 2, Gemmi 12, Medei 8, Bruno 12, Molinari M. 6, Scuffia 42, Saltarelli, Cacchiarelli (L), Valenti 1. All. Pasquali.

TLC HYDRA LATINA: Rossi 2, Sorgente (L), Ranieri Tenti n.e., De Luca 25, Catania 2, Di Coste 12, Porcello 15, Testagrossa 7, Quartarone 1, De Fabritiis 11, Bassa 6. All. Gatto.

PARZIALI: 41-43, 25-21, 28-30, 25-16, 15-12.

 

Condividi l'articolo

FacebookTwitterPinterest