Seguici su Facebook

logo studio7 2 1
play 1 Ascolta la radio 

 

 



Medea-Foligno 3-1: prime indicazioni per coach Pasquali

amichevole Medea Foligno3-1 per la Medea Macerata nel suo primo test match contro la Integra Conad Tantucci Foligno. Mercoledì 13 settembre la Marpel Arena di Macerata ha ospitato l’amichevole dei ragazzi di Macerata, al loro primo tagliando per testare i primi frutti del lavoro, sia a livello individuale che collettivo, in vista del prossimo campionato di Serie B.

Leggi tutto...

Medea: ''seconde presentazioni ma siamo al completo''

medea presentazioni 2Da Digusto Macerata mercoledì 2 agosto la seconda tranche di presentazioni della Medea Montalbano. Presentati alla stampa tre dei nuovi acquisti della squadra che si prepara ad affrontare la Serie B 2017-2018: gli schiacciatori Stefano Thiaw e Daniele Furiassi e l'opposto Leonardo Benedetti.

Una rosa, quella allestita dal direttore sportivo Riccardo Modica, di 14 elementi, più possibile di categoria, per permettere a coach Pasquali di poter contare sulla più ampia gamma possibile di opzioni. "Vogliamo evitare di arrivare del campionato precedente della scorsa annata e di innesti di qualità. "Abbiamo voluto giocatori che innanzi tutto abbiano entusiasmo di essere qui" ha dichiarato il general manager Francesco Gabrielli.

Entusiasmo che ha spinto i ragazzi ad accettare la Medea. "Ho conosciuto la Medea da avversario come opposto di Città di Castello - racconta Benedetti - Sono state delle battaglie che hanno qualificato la Medea come grande squadra e quindi sono molto contento di essere qui. C'è voglia di crescere e ambizione". Per Stefano Thiaw un arrivo a Macerata dopo avervi giocato contro per 2 anni consecutivi, con le maglie di Grottazzolina e Montorio. "Conosco bene coach Pasquali che mi ha allenato già in passato a Sant'Antioco - ha spiegato lo schiacciatore - Sono pronto a mettermi a disposizione sua e dei miei compagni perché la squadra faccia bene". Per Furiassi un'esperienza nuova dopo la trafila nelle giovanili della Lube. "So di dover crescere molto, ma voglio mettermi in gioco per ritagliarmi un posto in squadra - ha dichiarato la giovane banda - Il coach deve sapere di poter contare su tutti i giocatori a sua disposizione".

Nella conferenza è stato presentato anche il palleggiatore Daniele Gatto, volto nuovo della squadra del Montalbano Volley in Serie D.

 

Condividi l'articolo

FacebookTwitterPinterest

Tolto il primo velo sulla Medea Montalbano 2017-2018

presentazione medea

Presentati venerdì 7 luglio a Di Gusto Macerata i primi acquisti della Medea Montalbano 2017-2018. La Società si è infatti messa subito a lavorare per alzare gli standard qualitativi dando anche un contributo di esperienza alla formazione che quest’anno si rituffa in Serie B dopo la sfiorata promozione in A2.

L’esperienza non solo di Cristian Casoli, lo schiacciatore classe 1975 dal curriculum mastodontico, ma anche quella di Simone Gabbanelli, il libero classe 1991 che l’A2 l’ha già vissuta in questa stagione appena conclusa con la Videx Grottazzolina.

"Più del mio curriculum quello che conta è il progetto tecnico della Società – ha dichiarato Cristian Casoli – Un progetto di crescita costante che mi ha molto affascinato e che mi ha spinto a indossare la maglia della Medea Montalbano nella prossima stagione". "Sono molto contento di essere qui – ha aggiunto Simone Gabbanelli – Per me la Medea rappresenta un ottimo approdo, visto che conosco diversi giocatori che vi militano e conosco bene anche coach Pasquali per il quale ho già giocato (a Sant’Antioco, ndr)".

Premesse quindi per fare bene, per una squadra che vuole continuare ad emozionare e a portare gente alla Marpel Arena (il palas la cui gestione è stata rinnovata al Montalbano Volley per il prossimo triennio). Se poi si riuscirà a migliorare il risultato dello scorso anno, tanto meglio.

Non solo Casoli e Gabbanelli, ma anche il maceratese Federico Domizioli, il prossimo allenatore in seconda della Medea, nonché direttore tecnico della squadra di Serie D e del settore giovanile biancoverde. "Nel Montalbano Volley ho trovato un’identità di valori – ha dichiarato Domizioli – Una società ambiziosa come lo sono io, seria come io voglio essere sempre".

Non solo questo perché la conferenza stampa è stata anche l’occasione per parlare dei futuri nuovi arrivi in casa Montalbano con Riccardo Modica, l’artefice del mercato della Medea. Medea che ha concluso per il secondo palleggiatore, che sarà Tommaso Troiani (dalla Clt Terni), ed per un altro centrale, che sarà Manuel Bussolari, prodotto del settore giovanile della Lube.

 

Condividi l'articolo

FacebookTwitterPinterest

La Medea 2017-2018 inizia a svelarsi

Cristian CasoliSerata di presentazioni venerdì 7 luglio alle ore 19 presso il locale Di Gusto nel centro di Macerata. Sta per alzarsi il sipario sulla nuova Medea Montalbano, con la presentazione dei primi nuovi arrivati in casa Medea.

Leggi tutto...

Sottocategorie