Seguici su Facebook

logo studio7 2 1
play 1 Ascolta la radio 

 

 



Rata: la Coppa Italia ti fa bella.

Festa per il 2 0 di AllegrettiLa Maceratese delle seconde linee batte la Casertana e si qualifica agli ottavi di Coppa Italia Lega Pro. Ora i biancorossi, quest’oggi in maglia blu fregiata di biancorosso, calzettoni e pantaloncini rossi, avranno come prossima avversaria l’Ancona, in un altro match da dentro o fuori, che verrà disputato mercoledì 23 novembre, con campo da definire in base al sorteggio.

Avvio spumeggiante della squadra di Giunti. Dopo 4 minuti Palmieri va al tiro, palla a lato. Poi bombarda Allegretti, Anacoura devia, quindi Bangoura costringe l’estremo ospite alla deviazione sul palo e in angolo. dalla bandierina dalla sinistra Petrilli scodella a centro area, la difesa pasticcia ed al termine dell’azione Rainone scodella nella propria porta: 6 minuti ed è già 1-0. Al 28’ Allegretti raddoppia: Mestre mette in mezzo per l’attaccante, la cui prima conclusione viene rimpallata dalla difesa, ma la seconda è a fil di palo. Ancora Allegretti, scatenato, al 31’ sfiora il legno alla destra di Anacoura.

Ad inizio ripresa la Casertana accorcia, al 6’ De Filippo su una palla invitante dalla destra spizza in rete il 2-1. La Casertana spinge ma si espone anche al contropiede dei padroni di casa (ieri in maglia blu). Al 18’ Allegretti salta Anacoura in uscita in pallonetto, ma Lorenzini gli preclude il tap-in decisivo in calcio d’angolo, al 31’ Palmieri prova di fino con il piatto destro, ma Anacoura si distende e devia in corner. La Rata chiude in difesa, ma alla fine esulta con merito e supera il secondo turno della fase finale della coppa Italia di Lega Pro.

 

MACERATESE-CASERTANA 2-1

Maceratese: Moscatelli, Gremizzi, Bondioli, Marchetti, Petrilli (12’ st Turchetta), Allegretti (37’ st 7 De Grazia), Palmieri, Malaccari, Mestre, Bangoura (28’ st Broli), Franchini. (A disp. Gattari, Colombi, Cantarini, Ventola, Amedeo Massei, Quadrini, Forte, Perna). All. Giunti

Casertana: Anacoura, Pezzella, Giorno, Lorenzini, De Marco, Rajcic (20’ st Carriero), De Filippo (27’ st Corado), Rainone, Colli, Taurino (9’ st Giannone), Ciotola (A disp. Fontanelli, Finizio, Ramos, Bernerdes, Dell’anno, Moretta). All. Andrea Tedesco

Arbitro.: Nicola De Tullio di Bari (Giuseppe Antonacci di Barletta-Domenico Palermo di Bari)

Reti: 6’ Rainone autogol (M), 28’ Allegretti (M), 6’ st De Filippo (C)

Note: ammoniti Bangoura e Giorno, angoli 3-9, ; spettatori 200 circa; rec. 1’+3’.

 

Condividi l'articolo

FacebookTwitterPinterest