Seguici su Facebook

logo studio7 2 1
play 1 Ascolta la radio 

 

 



La Gran Fondo Terre dei Varano in doppia cifra

Gran fondo terre presentazione 1Con la presentazione della Gran Fondo Terre dei Varano (Memorial Dario Drago-Alberto Pennesi) si chiude un 2017 veramente particolare per lo sport di Camerino. Non solo la manifestazione in sé ma la tenacia nel portarla avanti da parte dell’organizzatore Sandro Santacchi, presidente dell’Avis Frecce Azzurre, di Luca Panichi, ormai consolidato testimonial di quella che ormai è diventata una classica del ciclismo di queste terre sono il simbolo di una città che vuole continuare ad portare avanti quelle che sono le sue eccellenze.

La decima edizione, la prima agonistica dopo il sisma del 2016 (quella dello scorso anno è stata una manifestazione a carattere cicloturistico, diverso da quello abituale), vedrà devoluto all’associazione Io Non Crollo il ricavato. “Il Comune ci è sempre stato vicino – ha dichiarato Sandro Santacchi – Con esso tutto un territorio, dall’Università alle associazioni, fino alle realtà commerciali che hanno creduto in noi”. Realtà come la Pasta di Camerino, la Svila di Visso, l’Acqua Nerea, il salumificio Bartolazzi.
“Non è difficile iniziare un percorso – ha sottolineato il sindaco di Camerino Gianluca Pasqui – È ben più difficile portarlo avanti con continuità e nel migliore dei modi, come Sandro ha fatto con questa manifestazione. In questa emergenza del terremoto ho visto due Italie: l’Italia che si dà da fare, fatta di persone di grande cuore e di grande capacità, e l’Italia del sistema, che con la sua burocrazia rallenta la ripresa delle attività di questa zona”.
Sarà un’occasione per riscoprire le bellezze camerti ma anche, soprattutto per chi verrà da fuori, per vedere le criticità del territorio ancora in fase emergenziale (la fase di ricostruzione è ancora di là da venire). “Noi tutti abbiamo a cuore questo territorio e questa situazione, una situazione difficile di gente che soffre” ha dichiarato Luca Panichi che sarà presente come di consueto come testimonial di forza e sport. “Sarà bello esserci, nel ricordo anche di Michele Scarponi, esempio di sport nella sua concezione più vera, non come voler primeggiare, ma come espressione del meglio di sé, quello che serve a Camerino e alla sua gente per uscire più forti di prima da questa situazione”.

 

Gran fondo terre presentazione 2Gran fondo terre presentazione 3Gran fondo terre presentazione 4Gran fondo terre presentazione 5

 

Condividi l'articolo

FacebookTwitterPinterest